Comune di Sarno

La Giunta Comunale

Sindaco

Assessori

GIUNTA
Sindaco Vito Summa 
(proclamazione elezione: 1 giugno 2015; durata mandato: 5 anni)

Assessori
(nominati con decreto del Sindaco n. 19 del 19 dicembre 2017)
Roberta Raimondi vicesindaco e assessore con delega a: sanità, politiche del lavoro, inclusione sociale, politiche di genere
Vito Lucia assessore con delega a: bilancio, finanze, risorse umane, politiche comunitarie, promozione e valorizzazione del territorio
Francesca Mollica assessore con delega a: istruzione, edilizia scolastica, cultura, sport, politiche giovanili e associazionismo,
Angelo Summa assessore con delega a: lavori pubblici, assetto del territorio, urbanistica, trasporto pubblico locale
Giovanni Battista Sabia assessore (esterno) con delega a: energia, ambiente, attività produttive e commercio

Assessori cessati nel corso del mandato:
Antonio Bochicchio: assessore all’ambiente, commercio e attività produttive 
nominato con decreto del Sindaco n. 11 del 20 giugno 2015
cessato per dimissioni dalla carica il 21 ottobre 2017
Mariangela Romaniello: vicesindaco e assessore all’associazionismo, sanità, politiche giovanili e del lavoro, inclusione sociale, politiche di genere
nominato con decreto del Sindaco n. 11 del 20 giugno 2015 (in carica fino al 19.12.2017)
Antonella Genoino: assessore ai lavori pubblici, urbanistica, assetto del territorio, trasporto pubblico locale
nominato con decreto del Sindaco n. 11 del 20 giugno 2015 (in carica fino al 19.12.2017)

Competenze della giunta

Testo Unico enti locali (decreto legislativo 18 agosto 2000 n. 267) - Art. 48

La giunta collabora con il sindaco o con il presidente della provincia nel governo del comune o della provincia ed opera attraverso deliberazioni collegiali.
La giunta compie tutti gli atti rientranti ai sensi dell'articolo 107, commi 1 e 2, nelle funzioni degli organi di governo, che non siano riservati dalla legge al consiglio e che non ricadano nelle competenze, previste dalle leggi o dallo statuto, del sindaco o del presidente della provincia o degli organi di decentramento; collabora con il sindaco e con il presidente della provincia nell'attuazione degli indirizzi generali del consiglio; riferisce annualmente al consiglio sulla propria attività e svolge attività propositive e di impulso nei confronti dello stesso.
E', altresì, di competenza della giunta l'adozione dei regolamenti sull'ordinamento degli uffici e dei servizi, nel rispetto dei criteri generali stabiliti dal consiglio.